Home | Blog | Eliminazione Radon
Redazione
news

Eliminazione Radon

0

Gas Radon Eliminazione | Eliminazione Radon

Eliminazione del Gas Radon

Una volta accertata la presenza di Radon, si può diminuirne la pericolosità con una serie di azioni di rimedio: depressurizzazione del terreno, aerazione degli ambienti, aspirazione dell’aria interna specialmente in cantina, pressurizzazione dell’edificio, ventilazione forzata del vespaio, impermeabilizzazione del pavimento, sigillatura di crepe e fessure, isolamento di porte comunicanti con le cantine. Per il Gas randon e la sua eliminazione i costi di bonifica, in base alla concentrazione di gas e alla struttura dell’edificio, possono variare.

Per il Gas randon e la sua eliminazione il metodo più efficace ed immediato – ma provvisorio e, d’inverno, dispendioso – per liberarsi del gas è aerare correttamente: le finestre devono essere aperte almeno tre volte al giorno per dieci minuti, iniziando dai locali posti ai livelli più bassi; la chiusura, invece, deve iniziare dai piani più alti, per limitare l’effetto “camino”.

Per l’eliminazione del randon o riduzione è necessario aerare i locali tutti i giorni, per qualche minuto anche più volte al giorno – anche nella stagione fredda – è il modo più semplice per favorire la dispersione del radon. Il discorso vale in modo particolare per le abitazioni ai piani bassi e ovviamente per i locali al di sotto del livello del terreno, come taverne e semi-interrati. È anche possibile rivolgersi ai professionisti che si occupano di valutazione del rischio, sistemando in casa un apposito dosimetro per un arco di tempo non inferiore ad un anno.

Solo così è possibile l’eliminazione del randon. Se il livello di radon è troppo alto, è possibile intervenire con appositi sistemi di isolamento architettonico come materiali in grado di tenere lontano l’ingresso del radon negli ambienti interrati. È anche possibile farsi costruire appositi pozzi intorno alla casa in grado di veicolare lì in radon portandolo lontano dagli ambienti. Infine, è possibile ricorrere a sistemi di ventilazione forzata che prendano l’aria dall’alto, almeno 2 o 3 metri sopra il livello del terreno.

    Lascia un commento

    invia il commento
    Protezione Radon Srl - Società a socio unico - Via sant'Antonio, 6 - Bereguardo (PV) 27021 - Mob. 348 8003134 - PI 02339110187 - info@protezioneradon.it
    Privacy Policy